RiBa

Mi vergogno un po’, faccio una domanda a cui Anna Perotti aveva già risposto 4 anni fa… Come si riemettono nuove riba a fronte di un insoluto?

Anna diceva:

OK, registro & collego l’insoluto. Ma cosa significa utilizzare le rate per riemettere le riba? Se vado in estrazione effetti di quel cliente mi dice che non c’è nulla da emettere (NAV 4SP2).

Grazie

Gianni

Devi riattivare il flag “Permetti Estrazione” sulla tabella dei movimenti contabili clienti. Manualmente dalla scheda cliente - drilldown del saldo o pulsante Cliente → Mov. Contabili CTRL+f5 - trovi il movimento di fattura che vuoi pagare con riba e attivi il flag.

oppure se vuoi che ad ogni registrazione insoluto sia automaticamente possibile riemettere la riba devi modificare la codeunit 12 - funzione ApplyBill:

OldCustLedgEntry2.“Bank Receipt Issued” := FALSE;
OldCustLedgEntry2.“Bank Receipt Temp. No.” := ‘’;
OldCustLedgEntry2.“Bank Receipts List No.” := ‘’;
OldCustLedgEntry2.“Customer Bill No.” := ‘’;
OldCustLedgEntry2.“Allow Issue” := FALSE; // da mettere TRUE
OldCustLedgEntry2.MODIFY;

Grazie Grazie Grazie. Fantastico

Ma … poter riemettere la riba solo per un importo parziale, o suddivisa tra due scadenze … chiedo troppo, vero?

Con lo standard l’unico modo è girare parte della rata originaria su una nuova, ma lo devi fare con due registrazioni:

  1. con Tipo Documento “Fattura” la nuova rata con contropartita un conto transitorio
  2. con tipo documento “Pagamento” lo scorporo dell’importo della nuova rata da quella originaria, sempre contropartita conto transitorio e collegato alla rata originaria

le due registrazioni sono necessarie perché non è possibile registrare con tipo documento Fattura in avere del cliente.

Per evitare di usare il tipo documento “Fattura” devi modificare il report (o codeunit non ricordo) di estrazione Riba, in questo caso puoi fare una sola registrazione con tipo documento blank in modo che non venga controllata la sezione del cliente, dovrai comunque registrarla su due righe (come nell’esempio sopra ma senza la contropartita):

  • una in dare del cliente per generare la nuova rata
  • l’altra in avere del cliente collegata alla rata originaria

Comunque sia, sono tutti movimenti contabili che finiscono sul bollato.

Altrimenti devi fare una personalizzazione che ti permetta di scomporre le rate originarie in altre (es. passare da 2 a 3 scadenze) agendo solo sui movimenti clienti - qualcuno l’ha già fatto.